Home » Recensioni » Oppo Reno11 F 5G in offerta: recensione e caratteristiche

Oppo Reno11 F 5G in offerta: recensione e caratteristiche

Da oramai diverso tempo Oppo mette a disposizione una ottima scelta in fatto di smartphone piazzati come “medi” di gamma ma non solo, facendo parte radicalmente del gruppo dove è anche presente OnePlus e Realme. Oppo fa quindi la “parte del leone” nella fascia media, anche se da tempo ha ampliato la propria gamma, uno dei modelli recenti risulta essere l’Oppo Reno11 F 5G, ultimo esponente in ordine di tempo dell’apprezzata gamma Reno che risulta essere anche in offerta in questo periodo.

Oppo Reno11 F 5G: dimensioni e costruzione

Blocco interessante, con un telefono non troppo pesante e spesso, 161.1 x 74.7 x 7.5 totali per circa 177 grammi di peso. Buona la finitura della back cover che risulta essere ben realizzata e di bell’impatto, non comune in tutti i medi di gamma.

Schermo e frequenza di aggiornamento

Ottimo pannello quello utilizzato da Oppo per questo Reno11 F 5G si tratta di uno schermo di tipo AMOLED da 6.7″, risoluzione fullHD+, risoluzione 1080 x 2412 pixel, frequenza al tocco 394 PPI, refresh rate fino a 120Hz, e bordi non troppo accentuati.

Potenza e sistema

Efficiente e non invasivo il sistema impiegato sul sistema Android 14, nativamente parlando: il processore è un MediaTek Dimensity 7050 a 6nm con 8GB di RAM e 256GB con la possibilità di espandere effettivamente la memoria in fatto di spazio con una scheda SD.

L’utilizzo effettivo non delude, il sistema è ben progettato e non risulta essere portato ad “bloccarsi” con cali di frame rate. E’ un ottimo medio di gamma soprattutto se considerato il contesto di prezzo anche scontato dopo poche settimane dall’uscita del telefono.

Camere

La camera principale da 64MP fa buoni scatti, la seconda ultra-grandangolare da 25mm e 8MP si rivela adatta ma non sorprende, meno utili le macro e la interna. Ottime foto da social, per l’uso professionale non è adattissimo.

Connettività

Ovviamente presente il 5G come da intestazione oltre al supporto per connessione WiFi 6, Bluetooth 5.2, GPS, NFC. Una dotazione sicuramente importante ma non c’è il jack cuffie.

Autonomia e batteria

Punto di forza indiscutibile, il pannello da 5000 mAh è già ben ottimizzato, inoltre la “copertura” di Oppo permette di sostituire gratuitamente la batteria entro 4 anni. L’autonomia non viene condizionata dai cambi atmosferici, e permette di arrivare a sera anche con un 30 % a fronte di un utilizzo “pesante”.

Conclusioni e prezzo

Inizialmente venduto a 369,99 euro, attualmente si può trovare a poco meno di 300 euro. Ottima soluzione se si cerca un telefono solido, dall’ottima autonomia, e dallo schermo di qualità, sistema ottimizzato. Non è un gaming phone o un camera phone.

contenuto a cura di luca macaluso

Lascia un commento